INDIRIZZO

Località Corsignano
53019 Castelnuovo Berardenga
Siena – Italia

TELEFONO

Tel.: +39 0577 322545

EMAIL
FACEBOOK TRIPADVISOR
Image Alt
FATTORIA DI CORSIGNANO

Fra le vigne di Corsignano con Leonardo Imbimbo

Dal 2007 l’agronomo Leonardo Imbimbo, Studio CEAA, segue Fattoria di Corsignano nella produzione dei vini e ha vissuto in prima persona il percorso intrapreso dall’azienda, dalla conduzione tradizionale dei primi anni fino alla conversione al biologico, con la certificazione arrivata nel 2014.
Il lavoro principale nel tempo è stato quello di ricavare dalle uve la migliore espressione delle caratteristiche territoriali e pedoclimatiche, oltre a monitorare i primi risultati (e limiti) incontrati nell’applicazione dell’agricoltura biologica.
“Elemento fondamentale è raggiungere un equilibrio in azienda, un’auto-resistenza da parte delle piante a livello fitosanitario. L’obiettivo successivo, che non sempre va di pari passo con lo stato delle piante, come abbiamo notato anche a Corsignano, è aumentare lo stato di fertilità dei suoli: il vino, se monocoltura, tende a impoverire il terreno ed è quindi necessario intervenire. Tre o quattro anni fa a Corsignano l’aspetto nutrizionale è stato oggetto di esame, dato che si era rilevato un abbassamento nella fertilità che richiedeva maggio lavoro senza però impoverire la sostanza organica. Alla Fattoria di Corsignano i terreni sono complessi, formati da argille, arenarie e carbonati di calcio, una varietà e composizione che rende il Sangiovese così caratteristico ma può rendere più difficile capire come e quando lavorare il suolo”
La strada era quella di aumentare la fertilità dei terreni e il 2017 è stato il momento di prendere alcune decisioni aziendali: ecco quindi come risposte la pratica della pacciamatura, che mantiene il terreno a una temperatura inferiore alla temperatura ambiente, e lo sviluppo verso il sinergico – arrivato fino alla conduzione dell’orto.
“Al momento procediamo con un filare con sovescio e uno con inerbimento stabile perenne e pacciamatura e non passiamo mai con il trattore per evitare calpestamento”
Il risultato di questa cura vitale dei suoli è un equilibrio, che asseconda la complessità dei vini con una parte aromatica molto presente e assolutamente legata all’annata oltre che alla struttura. Complessità che richiede, come diretta conseguenza, la pazienza di saper aspettare il momento giusto in cui bere i vini di Fattoria di Corsignano, sapendo che attendere vuol dire poter godere della longevità del vino.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi